Installare Alfresco 3.3 Versione Bundle in Lucid Lynx

In questo tutorial, vi spiego come installare la versione bundle di Alfresco 3.3 Community Edition su Ubuntu Lucid Lynx.

Alfresco Logo

Alfresco è una piattaforma che offre servizi di ECM (Enterprise Content Management), Document Management, Knowledge Management, Image Management, etc. Ma a differenza delle altre sul mercato (Documentum, SharePoint, Filenet P8, etc) è una piattaforma Open Source.

Esiste in 2 versioni, la prima la Enterprise Edition, ovviamente rivolta alle aziende, disponibile a pagamento, e la Community Edition, che non ha costi e liberamente scaricabile.

Tutta la suite di alfresco è basta principalmente su servlet Java. In questa guida vedremo come riuscir a far partire la versione all-in-one della Community Edition su Ubuntu. Questa versione che si puo scaricare da qua: http://wiki.alfresco.com/wiki/Download_Labs contiene oltre che i files della suite vera e propria anche una versione preinstallata di tomcat.

Per poter funzionare correttamente sono necessari i seguenti pacchetti:

  • Sun Java 6 SE
  • MySql (o PostgreSQL)
  • Lo spring framework installato
  • Openoffice se volete sfruttare la possibilita di integrazione di alfresco.

Se java della sun non è installato, dobbiamo abilitare il repository partner da sources.list, per farlo apriamo quindi il file: /etc/apt/sources.list e decommentiamo le righe:

deb http://archive.canonical.com/ubuntu lucid partner
deb-src http://archive.canonical.com/ubuntu lucid partner

se sono commentate. E diamo:

sudo aptitude update
sudo aptitude dist-upgrade

Dopo di che installiamo i pacchetti sun-java6-jre, sun-java6-jdk, sun-java6-plugin con il comando:

sudo aptitude install sun-java6-jre sun-java6-plugin sun-java6-jdk

Fatto questo diamo il comando:

sudo update-java-alternatives -l

per  vedere le alternative disponibili.Se l’installazione del java è andata a buon fine avremo un risultato simile al seguente:

java-6-openjdk 1061 /usr/lib/jvm/java-6-openjdk
java-6-sun 63 /usr/lib/jvm/java-6-sun

La versione che interessa noi è la seconda, la prima infatti è la versione opensource. Quindi per selezionare la seconda opzione diamo il comando:

sudo update-java-alternatives -s java-6-sun

Se volete controllare che la versione che avete installato è quella corretta, vi basta dare:

java --version

Ora una volta installato java, non scordiamoci di installare lo springframework (questo non compare nella documentazione, ma se non lo facciamo il nostro alfresco genererà una marea di eccezioni e non partirà nulla). Per installare il framework digitiamo:

sudo aptitude install spring-engine

Ok, ora possiamo andare ad installare la Suite. Posizionatevi nella cartella dove avete scaricato Alfresco e rendetelo eseguibile con:

chmod a+x Alfresco-Community-Ver-Linux-x86

Ovviamente verificate il nome del file scaricato (sicuramente potrebbe variare da quello che sta nell’esempio). Ora lanciamolo con:

./Alfresco-Community-Ver-Linux-x86

Questo lancerà un installer grafico nello stile “Windows”, la prima richiesta sarà quella della scelta della lingua:

Screenshot-Language Selection
Scelta della lingua per l'installer

Vi consiglio di usare l’inglese, in quanto l’italiano non è tradotto completamente. Vi chiederà una conferma se volete installare Alfresco, rispondete Yes. Questo vi porterà alla schermata di benvenuto dell’installer

Screenshot-Alfresco Community Edition Setup
Welcome screen

Premiamo Next, la prossima schermata ci chiede di scegliere il tipo di installazione da effettuare:

Screenshot-Alfresco Community Edition Setup-1
Tipo di installazione

Scegliamo tranquillamente Typical e diamo “Next”. Ora ci viene chiesto di scegliere il path di installazione, beh su questo la scelta sta a voi, la schermata che si presenta è la seguente:

Screenshot-Alfresco Community Edition Setup-2
Path di installazione

una volta selezionato il path, diamo Next, veniamo portati a una schermata di riepilogo:

Screenshot-Alfresco Community Edition Setup-3
Riepilogo install

Rivediamo i parametri dell’installazione e se non dobbiamo fare correzioni diamo Next. La schermata successiva sarà quella di copia dei files. Terminata l’installazione la nuova richiesta dell’installer sarà la richiesta della password di Admin di Alfresco:

Screenshot-Alfresco Community Edition Setup-5
Scelta password admin

Scegliamo la nostra password, e assicuriamoci di non dimenticarla. Ora ci verrà richiesto di scegliere il tipo di DBMS da utilizzare per alfresco, la scelta è fra:

  • MySQL
  • PostgreSQL

la schermata che si presenta è la seguente:

Screenshot-Alfresco Community Edition Setup-6
Scelta DBMS

qui la scelta sta a voi, e al DBMS che avete installato, per l’esempio ho scelto MySQL. Lo step successivo richiedera la pwd dell’utente root del DBMS per creare il database e le relative tabelle, ovviamente i vari parametri sono personalizzabili (nome db, host del db). Normalmente la configurazione di default puo andare bene, se avete esigenze particolari sui nomi, o il db su un host diverso dalla macchian in cui installate il software inserite i valori corretti. La schermata che si presenta è la seguente:

Screenshot-Alfresco Community Edition Setup-7
Parametri DB

Il prossimo step chiede dove si trovano i files di openoffice. Nel caso di ubuntu li trovate nel path:

/usr/lib/openoffice

Inserite questo e premete next.

Screenshot-Alfresco Community Edition Setup-9
Finish!!!

Complimenti avete terminato l’installazione.

Lanciamo alfresco

Ora per lanciare alfresco, portiamoci nel path dove lo abbiamo installato e diamo il seguente comando:

sh alfresco.sh start

Vi suggerisco di fare un tail -f alfresco.log (sempre nello stesso path). Per tirare su il server ci vorrà un po’ di tempo (su pc datati magari anche un paio di minuti), e il log si riempirà velocemente. L’avvio di alfresco è terminato quando nel log troveremo una serie di linee con messaggi simili ai seguenti:

11:59:43,264 INFO  [org.springframework.extensions.webscripts.ScriptProcessorRegistry] Registered script processor javascript for extension js
11:59:43,349 INFO  [org.springframework.extensions.webscripts.TemplateProcessorRegistry] Registered template processor freemarker for extension ftl
11:59:43,356 INFO  [org.springframework.extensions.webscripts.ScriptProcessorRegistry] Registered script processor javascript for extension js

Ora proviamo ad accedere al nostro alfresco, apriamo un browser e puntiamolo su:

http://localhost:8080/share

Per accedere alla share. Mentre digitiamo:

http://localhost:8080/alfresco

Per accedere all’explorer.

L’utente da usare all’inizio è admin e la password è quella che avete scelto in fase di installazione.

Infine una bella screenshot dell’explorer di alfresco:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.