Facciamo i video del nostro schermo

Recentemente mi sono trovato a dover fare un video di quello che stavo facendo sulla mia linuxbox.

Non conoscendo alcun programma che lo faceva, mi sono messo a fare un po di ricerche su google, e alla fine dopo alcuni tentativi ho trovato un programma molto semplice da usare. In questo articolo spiegherò brevemente  come funziona.

Si chiama xvidcap e lo potete scaricare da:

http://sourceforge.net/projects/xvidcap/files/xvidcap/

Anche se la maggior parte delle volte è compreso nei package manager delle maggiori distribuzioni. Per gli utenti archlinux, vi basta dare:

pacman -S xvidcap

Una volta installato si lancia tranquillamente con digitando xvidcap (o da esegui o da terminale), questo vi aprirà una finestra simile alla seguente:

Come possiamo vedere l’interfaccia è molto semplice. Il quadrato rosso indica l’area che vogliamo catturare (ovviamenta è ridimensionabile). In alto a sinistra il pulsante indica il nome che verrà dato al filmato e quanti frame sono stati presi fino a quel momento. Come vedete i controlli sono abbastanza intuitivi, se volete registrare vi basta premere il puslante rosso. I pulsanti di stop e di pausa hanno un significato abbastanza intuitivo. Mentre i due pulsanti di avanzamento veloce e indietro veloce, servono in realtà per creare il film successivo.

La chiave serve per permetterci di scollegare l’applicazione dal rettangolo di registrazione.  Il pulsante a fianco invece ci permette di selezionare una qualsiasi area dello schermo da registrare (senza dover spostare la finestra) e infine l’ultimo pulsante a destra permette di lanciare, se configurato, l’editor del filmato.

Il programma presenta inoltre molte opzioni, per modificare la qualità del video, personalizzare i nomi dei files, etc.

Clickate con il pulsante destro del mouse sull’area dove è presente il nome del file. E selezionate preferences.

Vi sipresenterà la seguente schermata:

La prima finesta è quella delle impostazioni generali. Quelle piu importanti da spiegare sono, prima di tutto le due modalità :

  • Single Frame, altri nn sarebbe che una screenshot (ovviamente ripetuta fino a che nn ci fermiamo)
  • Multi Frame, il filmato

Possiamo, selezionando l’opzione “Capture Area follows mouse”, fare in modo che se il mouse esce dall’area selezionata, questa si sposti seguendo il mouse.

La seconda finestra contiene le impostazioni per la modalità single frame, che qui non spiegherò in dettaglio, ovviamente fra le impostazioni avrete il formato di output. Se viene selezionata questa modalità, verranno generati un numero di file di immagini pari al numero di frame che verranno catturati (il numero di frame al secondo è configurabile).

La terza invece contiene le configurazioni per la modalità che piu ci interessa, la Multi Frame:

Le opzioni sono abbastanza semplici, possiamo scegliere se deselezioniamo il flag auto il formato Video e il codec da utilizzare, fra i formati supportati abbiamo .swf, .mov, .asf etc.

Possiamo decidere il formato del nome del filmato, numero di frame alsecondo, durata massima e numero di frame massimo.

Infine l’ultima scheda contiene alcuni comandi impostabili:

Dove possiamo scegliere quale editor lanciare per il nostro filmato (ovviamente dobbiamo conoscere quali argomenti passargli), quale comando usare per la visualizzazione, etc.

L’anteprima del filmato è visualizzabile quando si finisce la cattura, che viene mostrata una schermata di riepilogo, con il pulsante per riprodurre il video:

Bene con questo è tutto!

Spero che troviate questo articolo utile 😀

2 thoughts on “Facciamo i video del nostro schermo”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.