Aiuto si é rotto il disco!!! – Come recuperare i dati da un unitá guasta

In questo articolo vi racconto la mia esperienza per recuperare dati da un hd danneggiato. Sperando di aiutare qualcuno che come me ha pensato per un momento di aver perso tutti i dati.

E dopo tantissimi anni, anche a me é successo il patatrak!!! (lo ammetto anche a causa mia 🙂 ). Stavo tranquillamente lavorando dal laptop, ad un tratto improvvisamente si spenge la scheda wi-fi (sulla mia arch succede di tanto in tanto). Purtroppo quanso si verifica questo tipo di problema, nemmeno si puo spegnere il portatile con il consueto halt (in quanto resterebbe freezato in fase di spengimento), quindi un po innervosito spengo nella maniera bruta, dall’interruttore!!!.

Quando questo problema si verifica, bisogna riavviare il pc un paio di volte tentando di accendere la wifi prima che linux avvia (normalmente riesco a farla partire al secondo/terzo tentativo). Comunque, riavvio e la wifi ancora non si accende, quindi un po innervosito cosa faccio? Lo spengo mentre sta finendo di caricare dati!!! E qui succede il danno al riavvio successivo…

Ops non c’e stato piu nessun riavvio!!! Disco morto!!! 3 minuti per caricare grub, una volta lanciato linux strani messaggi di errore tipo:

[ 729.867659] sd 0:0:0:0: [sda] Unhandled sense code
[ 729.867661] sd 0:0:0:0: [sda] Result: hostbyte=DID_OK driverbyte=DRIVER_SENSE
[ 729.867665] sd 0:0:0:0: [sda] Sense Key : Medium Error [current] [descriptor]
[ 729.867669] Descriptor sense data with sense descriptors (in hex):
[ 729.867671] 72 03 11 04 00 00 00 0c 00 0a 80 00 00 00 00 00

Ho tentato di lanciare da una live fsck per vedere se il problema era solo del file system danneggiato, ma dopo 5 minuti che non diceva nulla ho ricevuto un errore simile al seguente:

Error reading block xxxxxx (Attempt to read block from filesystem resulted in a short read )

Inoltre anche i test del bios del portatile sul disco fallivano.

La cosa piu brutta é che la partizione windows risultava parzialmente leggibile (windows non riusciva a partire, ma da una distro live i files si vedevano), mentre la partizione linux risultava completamente morta (e un tail -f sul logger del kernel mi mostrava continuamente l’errore “Unhandled sense code ….  Sense key: Medium Error”).

Continue reading Aiuto si é rotto il disco!!! – Come recuperare i dati da un unitá guasta

LightDroid – Ora disponibile su android Market

Dopo aver annunciato la disponibilitá della mia prima app android qualche settimana fa al di fuori del market (LightDroid), recentemente con degli amici abbiamo registrato un account android market e ora questa app é disponibile direttamente sul market. Con molte novitá (nel frattempo infatti ha raggiunto la versione 0.3.1).

Ora sono disponibili le seguenti features:

  • Utilizzo del monitor come torcia
  • Spengimento temporizzato del monitor
  • Possibilitá di utilizzare il flash del telefonino (se disponibile).
  • Un nuovo set di Icone (by Davide Fiorentino).

Il link all’app sul market é il seguente: https://market.android.com/details?id=org.lightdroid&feature=search_result

Android Lezione 6 – Le caselle di testo

In questa lezione vedremo come inserire e utilizzare una casella di testo per le nostre applicazioni. Grazie a questo componente potremo prendere del testo in input ed elaborarlo secondo le nostre esisgenze.

Come al solito l’applicazione di esempio si basa su quella delle lezioni precedenti, quindi se volete scaricatela da qua. Proseguiremo il progetto di esempio da dove lo abbiamo lasciato, aggiungendo una casella di testo nella quale inseriremo il nostro nome e modificheremo il comportamento del tasto Greetings, che ora ci saluterà chiamandoci per nome.

Anche in questo caso la dichiarazione dell’oggetto puo essere fatta sia a livello di XML che a livello di Codice runtime.

La classe che andremo ad utilizzare è la EditText. Vediamo subito cosa dobbiamo importare:

import android.widget.EditText

Continue reading Android Lezione 6 – Le caselle di testo