In-App billing per comuni mortali puntata 3 – Le richieste

 Come fare le richieste – Ecco appunto Come farle? 🙂

A questo punto abbiamo tutti gli strumenti base per cominciare a fare le nostre richieste al MarketBillingService.

Come avevamo detto le richieste si faranno mediante il metodo sendBillingRequest, questo metodo come argomento prende un Bundle per la richiesta, e ne torna uno sincrono con la risposta.

Il Bundle della richiesta Ă© composto minimo da tre campi:

  • BILLING_REQUEST (stringa)- che contiene il tipo di richiesta che andremo a fare (CHECK_BILLING_SUPPORTED, REQUEST_PURCHASE, etc)
  • API_VERSION (intero)- La versione delle API del servizio che andremo ad usare, al momento che sto scrivendo questo articolo vi sono solo due versioni di API (versione 1 e 2) , la 2 si differenzia dalla 1 perche contiene il nuovo servizio di Subscription tramite l’in-app billing, che nion andremo a vedere in questa guida, comunque.
  • PACKAGE_NAME (stringa) – il nome del package che sta effettuando la richiesta

Quindi supponiamo che sia il pcakage name e la versione delle API che vogliamo usare siano sempre le stesse,  l’unico campo che varierá per le richieste sará BILLING_REQUEST.

Continue reading In-App billing per comuni mortali puntata 3 – Le richieste

Installare Arduino su gentoo a 32Bit

Bene in questi giorni ho deciso di installare l’ide di arduino sulla mia macchina gentoo. Purtroppo a differenza di altre distro, l’installazione di questo tool, e la configurazione per fargli vedere la board Ă© un operazione non immediata (soprattutto perchĂ© la documentazione a riguardo Ă© poco aggiornata). Ma dopo due giorni di sbattimenti sono riuscito ad avere un ambiente “quasi” funzionante.

Continue reading Installare Arduino su gentoo a 32Bit

Foto HackIT 0x0F

Come ormai consuetudine anche quest’annos i Ă© tenuta la  quindicesima edizione dell”hackit. Per chi non lo conoscesse l’hackit Ă© un evento autogestito/organizzato che si tiene annualmente anualmente in italia. Citando il testo della descrizione dell’evento dal loro sito:

L’hackmeeting è l’incontro annuale delle controculture digitali italiane, di quelle comunita’ che si pongono in maniera critica rispetto ai meccanismi di sviluppo delle tecnologie all’interno della nostra societa’. Ma non solo, molto di piu’. Lo sussuriamo nel tuo orecchio e soltanto nel tuo, non devi dirlo a nessuno: l’hackit e’ solo per veri hackers, ovvero per chi vuole gestirsi la vita come preferisce e sa s/battersi per farlo. Anche se non ha mai visto un computer in vita sua.

Tre giorni di seminari, giochi, feste, dibattiti, scambi di idee e apprendimento collettivo, per analizzare assieme le tecnologie che utilizziamo quotidianamente, come cambiano e che stravolgimenti inducono sulle nostre vite reali e virtuali, quale ruolo possiamo rivestire  nell’indirizzare questo cambiamento per liberarlo dal controllo di chi vuole monopolizzarne lo sviluppo, sgretolando i tessuti sociali e relegandoci in spazi virtuali sempre piu’ stretti.

Un evento al quale non potevo mancare. che quest’anno si Ă© tenuto all’Aquila. In questo articolo ho deciso di postare alcune foto scattate in quei giorni 🙂