Tag Archives: adb

Registrare lo schermo del nostro smartphone android con adb

Nello sviluppare applicazioni android, potrebbe tornarci utile fare dei video per mostrare il funzionamento dell’app. Anche se probabilmente esistono molte applicazioni per farlo, la via secondo me migliore è utilizzare adb, in quanto evitiamo fastidiosi banner (spesso presenti nelle app), di occupare spazio nel telefonino per installare una applicazione che probabilmente useremo poche volte. Quello che ci serve è:

  1. Android sdk installato sulla macchina (ma se sviluppate applicazioni android sicuramente lo avrete)
  2. Avere la modalitá sviluppatore attiva.
  3. Spazio di storage sulla sd card per salvare il video.
  4. Un cavo usb per collegare il cellulare al computer.

Continue reading Registrare lo schermo del nostro smartphone android con adb

Android Lezione 16 – Aggiungiamo le mappe alla nostra app Parte I

Iniziamo ora una serie di lezioni (il numero ancora non è definito) relativa ai servizi di google maps.

In questa prima parte vedremo principalmente i passi per configurare e installare i servizi di google maps. Google maps ora è diventato parte dei servizi di Play services.

Quindi prima di tutto occorre se non è stato gia fatto in precedenza installare i Play services. Come per altri componenti, questi si installano mediante l’sdk manager. Li potete trovare nella sezione “Extras”.

Una volta installati, per rendere disponibili questi servizi alla nostra app (e non incorrere in errori di compilazione del nostro progetto) dobbiamo importare il progetto google-play-services_lib dentro eclipse , questo progetto si trova nel seguente path:

~/sdkpath/extras/google/google_play_services/libproject/google-play-services_lib/

Dopo di chè dobbiamo aggiungerlo come libreria al progetto che utilizzerà google maps. Per farlo, aprite le properties del vostro progetto, aprite il tab Android e aggiungete il progetto google-play-services_lib nella sezione library:

Aggiungere play services lib a progetto Continue reading Android Lezione 16 – Aggiungiamo le mappe alla nostra app Parte I

Far vedere un tablet android ad adb quando non lo trova

Per il mio compleanno mi è stato regalato un tablet da 8´ della maxell. Si tratta di quei tablet economici che stanno iniziando a girare sul mercato con un prezzo intorno ai 100 euro e caratterestiche alcune volte anche discrete  (per la cronaca quello che mi hanno regalato  a parte qualche pecca, devo dire che è un device soddisfacente).

Provando ad accederci con adb shell, scopro che il mio device non viene visto dal tool. infatti digitando il comando:

adb devices

che dovrebbe mostrarci la lista dei device connessi , invece non ne mostrava nessuno. Questo perchè l’sdk android viene con un supporto per un numero di device limitato. Ma non preoccupiamoci, il problema è facilmente risolvibile in pochi passi. Vediamo quali:

  • Attaccare il device al computer
  • Tramite il comando usb-devices o dmesg individuate il vendorId del dispositivo (cmq per il maxell maxtab c8 é 2207)
  • Dopo di che aprite il file che trovate in ~/.android/adb_usb.ini (dove ~ indica la vostra home directory).
  • All’ultima riga inserite il vendor id appena trovato preceduto dal prefisso 0x, per esempio nel mio caso dovevo inserire il valore 0x2207
  • Date ora il comando:
    • adb kill-server

Riprovate ora con adb devices e il vostro tablet dovrebbe comparire. (Fino a questo punto la guida dovrebbe valere anche per windows) Se ancora avete problemi ad accedervi e il comando vi restituisce una riga di un device che ancora non riesce ad identificare, questa volta si tratta di un problema di permessi, risolvibile aggiungendo una nuova regola udev. Quindi se non esiste create il file /etc/udev/rules.d/51-android.rules (o se avete un file relativo ad android con un nome leggermente diverso potete usare quello esistente) e aggiungete la seguente riga:

SUBSYSTEM=="usb", ATTR{idVendor}=="2207", MODE="0666", GROUP="plugdev"

Ovviamente sostituite il il valore di ATTR{idVendor} con quello del vostro device. Effettuate nuovamenet il login, e il vostro tablet/smartphone viene visto senza problemi sia da eclipse che da adb.

E ora potete accedere alla shell del vostro tablet con:

adb shell

Prima di chiudere vi ricordo che adb é un programma che viene fornito insieme al sdk di android, quindi a meno che non lo abbiate inserito voi manualmente nei path del vostro sistema, per lanciarlo dovete trovarvi nella all’interno della cartella platform-tools che viene fornita all’interndo dell’sdk android.
UPDATE 13/08/2013

Se dopo un aggiornamento del sdk android, il vostro tablet non viene nuovamente visto, dovete prima di tutto lanciare il seguente comando:

./android update adb

(questo comando si trova all’iterno della cartella tools).

Dopo di che aggiungete nuovamente il vendor id del vostro device, nel file adb_usb.int e tutto dovrebbe tornare a funzionare.