Tag Archives: kernel

Errore Gentoo CONFIG_DEVTMPFS=y is required

Dopo l’ultimo aggiornamento della mia gentoo mi son ritrovato davanti al seguente errore subito dopo aver riavviato il pc

* CONFIG_DEVTMPFS=y is required in your kernel configuration
 * for this version of udev to run successfully.
 * This requires immediate attention.
 * ERROR: udev-mount failed to start
 * ERROR: cannot start udev as udev-mount would not start

Ovviamente questo messaggio di errore non permetteva il boot e quindi il pc era diventato inutilizzabile. La soluzione a questo problema è abbastanza semplice. In partica implica che nel kernel non è stata abilitata una opzione necessaria alla nuova versione di udev per funzionare. Quindi per risolverlo dobbiamo prima in qualche modo accedere al sistema, per fare questo scarichiamoci dal sito gentoo una iso del sistema minimale (quella che si usa normalmente per effettuare l’installazione va benissimo).

Poi una volta scaricata e masterizzata sul pc (ovviamente questo implica di avere o un pc con dual boot oppure avere comunque una macchina utilizzabile per scaricare la iso 🙂 ) riavviamo il pc bloccato con il cd appena masterizzato. Una volta caricato il sistema live,  dobbiamo prima di tutto chrootarci nel sistema non funzionante.

Per chi non lo sappesse chroot serve per cambiare la root del sistema, con una cartella specificata dall’utente. Per farlo dobbiamo nell’ordine:

  • Montare la partizione root del sistema linux installato
  • Montare eventuali partizioni di boot (se è separata dalla root, assicuratevi di montarla che è necessaria più avanti).
  • Collegare i filesystem speciali del sistema  (dev e proc)
  • Ifine effettuare il chroot.
Se non sapete bene come è strutturato il vostro disco o non lo ricordate, usate il comando cfdisk per aiutarvi, dando:
cfdisk /dev/sdX

Linux 3 è qui

20yearsoflinuxOra è disponibile la versione  3.0 di linux

Anche se questa volta il cambio di numerazione (da 2.6 a 3.0) non identifica dei grandi aggiornamenti (come invece successe dal passaggio del 2.4 al 2.6) . Una delle motivazioni dell’aggiornamento di numerazione è stata in onore dei 20 anni del sistema operativo (che si sono “festeggiati” in questi giorni), una piccola nota su questo che anche microsoft ha partecipato agli auguri al sistema operativo con questo video:

Inoltre si pensa ad un aggiornamento del metodo di numerazione delle versioni del kernel, ovvero la versione successiva dovrebbe essere direttamente la 3.1, e non la 3.0.1 come eravamo abituati. Anche se su questo punto ci sono delle problematiche anche a livello di codice da risolvere (alcune componenti erano state adattate alla numerazione di versione a 4 elementi), ma questa è la ferma intenzione di Torvalds, che in questo modo ritiene che “la gestione e l’evoluzione di linux sia piu comprensibile”.

Gli aggiornamenti del sistema non sono tanti, per una lista completa delle modifiche potete andare qua:

http://kernelnewbies.org/Linux_3.0

Per scaricare l’ultima versione del kernel vi basta andare qua: http://kernelnewbies.org/Linux_3.0